1. Infanterie-Division

pagina precedente

pagina seguenteFriedrich der Große, Ostpreußen
Wehrgauleitung Königsberg, Artillerieführer I

Percorso scaricabile per Google Earth:

Origine: Wehrkreis I (Königsberg/Preußen)

Gliederung:
1940
Infanterie-Regiment 1
Infanterie-Regiment 22
Infanterie-Regiment 43
Artillerie-Regiment 1
Artillerie-Regiment 37 (schw. Art. Rgt. senza Rgt.Stab), al momento della mobilitazione divenne lo schwere Abteilung dell’Artillerie-Regiment 1
Divisions-Aufklärungs-Abteilung 1
Panzerjäger-Abteilung 1
Pionier-Bataillon 1
Inf.Div.Nachrichten-Abteilung 1
Feldersatz-Bataillon 1
Inf.Div.Nachschubführer 1
1944
Grenadier-Regiment 1
Füsilier-Regiment 22
Grenadier-Regiment 43
Divisions-Füsilier-Bataillon 1
Artillerie-Regiment 1
Panzerjäger-Abteilung 1
Pionier-Bataillon 1
Inf.Div.Nachrichten-Abteilung 1
Feldersatz-Bataillon 1
Inf.Div.Nachschubführer 1

Kommandeure:
01/10/1934: Generalmajor Georg von Küchler
01/04/1935: Generalleutnant Walther Schroth
01/01/1938: Generalleutnant Joachim von Kortzfleisch
15/ 04/1940: Generalleutnant Philipp Kleffel
12/07/1941: Generalmajor Dr. Friedrich Altrichter
04/09/1941: Generalleutnant Philipp Kleffel
16/ 01/1942: Generalleutnant Martin Grase
01/ 07/1943: Generalleutnant Ernst-Anton von Krosigk
10/05/1944: Oberst Hans-Joachim Baurmeister
08/06/1944: Generalleutnant Ernst-August von Krosigk
01/10/1944: Generalleutnant Hans Schittnig
28/02/1945: Generalleutnant Henning von Thadden

Storia:

01/10/1934: Venne costituita a KÖNIGSBERG come Wehrgauleitung Königsberg dall’espansione dell’1. (Preußisches) Infanterie-Regiment della 1. Infanterie-Division della Reichswehr. Era composta in gran parte di soldati originari della PRUSSIA ORIENTALE. Adottò l’emblema della casa degli Hohenzollern, la famiglia imperiale tedesca fondatrice del Regno di Prussia. Poco tempo dopo la creazione prese il nome in codice di Artillerieführer I.

15/10/1935: Con l’annuncio formale della creazione della Wehrmacht prese il nome di 1. Infanterie-Division.

03/02/1936: Venne trasferita a INSTERBURG.

01/10/1938: Al momento dell’invasione della CECOSLVACCHIA era schierata sulla Frontiera Orientale sotto al I. Armee-Korps della 3. Armee.

17/08/1939: Venne messa in mobilitazione in vista dell’invasione della POLONIA (Polen).

01/09/1939: Prese parte alla Campagna di POLONIA avanzando dalla PRUSSIA ORIENTALE (Ostpreußen) in seno al Armee-Korps z.b.V. Wodrig della 3. Armee (HG Nord). Sfondò nel settore di MLAWA-CHORZELE avanzando in direzione di OSTROLENKA, attraversando la NAREW e attaccando SEDLEC.

04/12/1939: Passò a disposizione diretta della 6. Armee (HG B) sul BASSO RENO (Niederrhein).

15/01/1940: Sempre sul BASSO RENO sotto la 6. Armee (HG B). Nel corso del mese cedette il Feld-Ersatz-Bataillon 1, che divenne il III./Infanterie-Regiment 336 della 161. Infanterie-Division.

02/1940: Cedette lo Stab/Infanterie-Regiment 1 e il II./Infanterie-Regiment 43 all’Infanterie-Regiment 504 della 291. Infanterie-Division (8. Welle). Gli effettivi vennero sostituiti da reclute.

10/05/1940: Prese parte alla Campagna di FRANCIA avanzando attraverso il BELGIO (Belgien) nella riserva della 6. Armee (HG B).

09-16/06/1940: Venne sottoposta al I. Armee-Korps della 4. Armee (HG B) con cui avanzò nella SOMME e nella LOIRA (Loire). Partì da BAVAI-DOUAI, passando a nord di CAMBRAI, avanzò in direzione AMIENS-BEAUVAIS sulla LOIRA. Combatté poi presso LONGUE’ e SAUMUR, attraversano la LOIRA a CHINON, e arrivando fino  ai PIRENEI al confine con la SPAGNA.

25/06/1940: Passò con il I. Armee-Korps alla 18. Armee (OKH).

01/08/1940: Venne stabilita come forza di occupazione sulle COSTE ATLANTICHE (Atlantik), sempre sotto il comando del I. Armee-Korps, allora passato alla 7. Armee (HG B).

13/09-21/12/1940: Tornò in PRUSSIA ORIENTALE con il I. Armee-Korps, che passò
in seno alla 18. Armee (HG B).

21/09/1940: Cedette un terzo dei propri effettivi (fra cui III./IR1, III./IR22III./IR 43) per la costituzione della 121. Infanterie-Division (11. Welle). Gli elementi vennero sostituiti da reclute.

15/01-05/04/1941: Era sempre in PRUSSIA ORIENTALE sotto il I. Armee-Korps della 18. Armee (HG B).

01/05-19/06/1941: Passò con il I. Armee-Korps della 18. Armee sotto all’Heeresgruppe C, sempre restando in PRUSSIA ORIENTALE.

22-27/06/1941: Prese parte all’invasione dell’UNIONE SOVIETICA con il I. Armee-Korps della 18. Armee (HG Nord) avanzando sulla direttrice generale di LENINGRADO (Leningrad). Avanzò su SCHAULEN e attraversò la DÜNA a DÜNABURG.

01/07/1941: Sempre sulla direttrice di LENINGRADO, passò al XXVI. Armee-Korps
della 18. Armee (HG Nord). Si diresse su PLESKAU, si difese nella testa di ponte di LUGA, e infine venne trasferita nel settore di KINGISEPP.

07/08-03/09/1941: Arrivata nei pressi di LENINGRADO, passò brevemente al XXXXI. Armee-Korps del 4. Panzergruppe (HG Nord).

22/08/1941: Da KINGISSEPP (Jamburg) costeggiava il lato destro del Fiume LUGA in direzione nord e, presso JURKINO, incontrava il II./Infanterie-Regiment 506 della 291. Infanterie-Division che attraversava il fiume.

11/09/1941: Con la 291. Infanterie-Division sulla sua sinistra, attaccava la linea fortificata ROPSCHA-WYSSOZKOJE.

12/09-26/10/1941: Avanzò su KRASSNOIE-SELO con il XXXVIII. Armee-Korps della
18. Armee (HG Nord). Prese parte alla stabilizzazione della Sacca di ORANIENBAUM combattendo nei dintorni di PETERHOF.

20/09/1941: Rimase coinvolta in una battaglia casa per casa nella città di STREL’NA (Strelna).

05/10/1941: Attacchi sovietici tentavano di rompere l’accerchiamento della sacca di ORANIENBAUM, venne lanciato un attacco anfibio nel settore della divisione, un secondo nello spazio della 291. Infanterie-Division e un altro nel settore della 58. Infanterie-Division presso URIZK proveniente da LENINGRADO.

04/11/1941: Venne ritirata dal fronte e posta alle dirette dipendenze della 18. Armee (HG Nord) alle spalle del fronte di LENINGRADO.

04-24/12/1941: In seguito allo sviluppo dei combattimenti, venne posta a presidio della Linea della NEVA nel settore di SCHLÜSSELBURG, dove entrò in linea sotto al XXVIII. Armee-Korps della 18. Armee (HG Nord).

02/01-05/04/1942: Ancora a sud est di LENINGRADO sulla linea della NEVA con il XXVIII. Armee-Korps della 18. Armee (HG Nord). Prese parte agli sfortunati attacchi per la conquista della città.

05/1942: Venne trasferita a presidiare la linea del fiume WOLCHOW sotto al XXVI. Armee-Korps della 18. Armee (HG Nord) operando nel settore dell’omonima città di WOLCHOW. Vennero disciolti III./IR1, III./IR22II./IR43, la divisione aveva allora solo 6 Bataillone.

24/06-12/08/1942: Sempre a WOLCHOW, passò al I. Armee-Korps della 18. Armee (HG Nord) con cui prese parte agli attacchi volti a sfondare la linea difensiva russa nel settore.

02/09-01/12/1942: Sempre sotto al I. Armee-Korps della 18. Armee (HG Nord) prese parte ai duri combattimenti che ebbero luogo a sud del Lago LADOGA e precisamente a sud di GAITOLOWO.

12/11/1942: L’Infanterie-Regiment 22 cambiò nome per diventare il Füsilier-Regiment 22.

22/12/1942: Tornò al XXVI. Armee-Korps della 18. Armee (HG Nord) sempre restando sul Lago LADOGA.

01/01/1943: Sempre sotto al XXVI. Armee-Korps della 18. Armee (HG Nord) sul Lago LADOGA.

03/02-04/03/1943: Rimase sempre sul LAGO LADOGA, venne sottoposta al LIV. Armee-Korps della 18. Armee (HG Nord).

09/04-21/08/1943: Tornò al XXVI. Armee-Korps della 18. Armee (HG Nord), sempre restando sul LAGO LADOGA.

05/09-26/12/1943: Venne trasferita sul Lago TIGODA, dove passò agli ordini del XXVIII. Armee-Korps della 18. Armee (HG Nord).

01/1944: Prese parte agli attacchi che ebbero luogo a sud di WINNIZA a disposizione diretta della 1. Panzerarmee dell’Heeresgruppe Süd.

03/03/1944: Combatteva sulla difensiva nella Hube-Kessel, a KAMENETS-PODOLSKY, sotto il XXXXVI. Panzerkorps della 1. Panzerarmee (HG Süd).

26/03/1944: Sulla difensiva a KAMENETS-PODOLSKY sotto il Gruppe Breith-III. Panzerkorps della 1. Panzerarmee (HG Süd).

12/04/1944: Ancora nella Hube-Kessel, era nella riserva della 1. Panzerarmee (HG Süd).

15/04/1944: Ancora nella Hube-Kessel, rientrò in linea sotto al III. Panzerkorps della 1. Panzerarmee (HG Süd).

15/05-15/06/1944: Era in linea a STANISLAU in seno al XXXXVI. Panzerkorps della 1. Panzerarmee (HG Nordukraine), con cui partecipò allo sfortunato tentativo di liberare TARNOPOL: attaccò oltre il fiume DNJESTR, poi prese la difensiva a sud di LEMBERG e alla fine sfondò nei pressi di MISTOWA.

15/07/1944: Era a BRODY sotto il LIV. Armee-Korps della 1. Panzerarmee (HG Nordukraine).

31/08/1944: Venne trasferita a SCHLOßBERG, in PRUSSIA ORIENTALE (Ostpreußen) dove venne sottoposta al XXVI. Armee-Korps della 3. Panzerarmee (HG Mitte).

16/09-13/10/1944: Entrò in linea sulla linea difensiva di SCHLOßBERG, passando alle dipendenze del XXVI. Armee-Korps alla 4. Armee (HG Mitte). In questo periodo ai tre reggimenti di fanteria vennero ricreati i rispettivi III. Bataillon.

05/11-31/12/1944: Sempre con il XXVI. Armee-Korps tornò alla 3. Panzerarmee
(HG Mitte) restando nel settore di SCHLOßBERG, dove venne ricostituita. I  Feldpostnummern vennero cambiati.

21/01/1945: Era ancora sottoposta al XXVI. Armee-Korps della 3. Panzerarmee (HG
Mitte
) a SCHLOßBERG.

01-19/02/1945: Passando per HEILIGENBEIL, si ritirò fino a KÖNIGSBERG, dove passò al XXXXI. Panzerkorps della 4. Armee (HG Nord).

01-31/03/1945: Prese parte ai duri scontri difensivi nella SAMLAND, nel settore di SEERAPPEN, a disposizione diretta dell’Armee-Abteilung Samland (HG Nord).

12/04/1945: Si ritirò combattendo fino a PILLAU, dove tornò in seno al XXVI. Armee-Korps dell’Armee “Ostpreußen” (OKH).

08/05/1945: I suoi resti capitolarono alle truppe sovietiche a HELA.

Bibliografia:

www.lexikon-der-wehrmacht.de Internet, 2006
Spunto per l’immagine wwiidaybyday.com Internet, 2005
www.balsi.de Internet, 2007
www.feldgrau.com Internet, 2007

Libri:

Werner Richter, Die 1. ostpreußische Infanterie-Division edito in proprio, 1975, 190 pagg

Werner Haupt, Sturmfahrt nach Riga. Juni 1941 – Das Infanterieregiment 43 der 1. Infanteriedivision im Kampf um die lettische Hauptstadt, Erich Pabel Verlag, 1992, 68 pagg


OKH - Oberkommando Heeres

Realizzato da Lorenzo Carbone