68. Infanterie-Division

pagina precedentepagina seguenteKampfgruppe 68 ID

Nota: Unità creata in collaborazione con Alessandro Nespoli.

Origine: Wehrkreis III (Berlin)

Gliederung:
1939
Infanterie-Regiment 169
Infanterie-Regiment 188
Infanterie-Regiment 196
Artillerie-Regiment 168
Aufklärungs-Abteilung 168
Panzerabwehr-Abteilung 168
Pionier-Bataillon 168
Divisions-Nachrichten-Abteilung 168
Divisions-Nachschubtruppen 168
1943
Grenadier-Regiment 169
Infanterie-Regiment 188
Infanterie-Regiment 196
Artillerie-Regiment 168
Divisions-Füsilier-Bataillon (A.A.) 168
Panzerjäger-Abteilung 168
Pionier-Bataillon 168
Feldersatz-Bataillon 168
Divisions-Nachrichten-Abteilung 168
Divisions-Versorgungsregiment 168

Kommandeure:
01/09/1939-14/11/1941: Generalleutnant Georg Braun
16/11/1941-24/01/1943: Generalleutnant Robert Meißner
24/01-25/10/1943: Generalleutnant Hans Schmidt
25/10/1943-08/05/1945: Generalleutnant Paul Scheuerpflug 

Storia:

26/08/1939: Venne costituita dall’Infanterie-Kommandeur 3 di GUBEN come divisione della 2. Welle da elementi della 3. Infanterie-Division. La sua sede fu stabilita a FRANKFURT/ODER.

01/09/1939: Prese parte alla Campagna di POLONIA sotto al VII. Armee-Korps, a sua volta direttamente sottoposto all’Heeresgruppe Süd. Avanzò oltre TARNOWITZ e oltre la NIDA, poi combatté a SANDOMIERZ e presso TARNOBRZEG-BARANOW, e infine attraversò il SAN presso ROZWADOW proseguendo verso BILGORAJ-ZAMOSC.

09-12/1939: Terminata la Campagna di POLONIA rimase in POLONIA con compiti di occupazione. Era sempre sottoposta al VII. Armee-Korps (HG A).

12/1939: Venne trasferita con tutto il VII. Armee-Korps nel settore della MOSELLA (Moselabschnitt) a nord di TREVIRI (Trier) e sottoposta alla 16.
Armee
(HG A).

01/02/1940: La 2. e la 10. Batterie dell’Artillerie-Regiment 168 vennero cedute par la costituzione dell’Artillerie-Regiment 293 della 293. Infanterie-Division.

29/02/1940: Il II./Infanterie-Regiment 169 divenne il II./Infanterie-Regiment 510 della 293. Infanterie-Division. Gli elementi ceduti vennero sostituiti da rimpiazzi.

01/04/1940: Il Panzerabwehr-Abteilung 168 cambiò denominazione in Panzerjäger-Abteilung 168.

05/1940: Nella prima parte della Campagna di FRANCIA era nella riserva della 16. Armee.

22/05/1940: Le posizioni tenute dalla divisione nello spazio CARIGNAN-MOUZAN-VAUX vennero rilevate dalla 58. Infanterie-Division.

06/1940: Nella seconda parte della campagna avanzò verso sud da SEDAN fino a EPINAL.

07/1940: Venne trasferita a presidio del confine in POLONIA ORIENTALE (Ostpolen) e sottoposta all’Höheres-Kommando z.b.V. XXXIV della 17. Armee (OKH).

15/10/1940: Cedette un terzo dei propri effettivi (fra cui Stab/Infanterie-Regiment 196I./Infanterie-Regiment 169, I./Infanterie-Regiment 188I./Infanterie-Regiment 196I./Panzerjäger-Abteilung 1682. e la 5. Batterie/Artillerie-Regiment 168) alla 340. Infanterie-Division. Gli elementi ceduti vennero sostituiti da rimpiazzi.

30/10/1940: La 1./Pionier-Bataillon 168 venne ceduta per la formazione del Pioneer-Bataillon 340 della 340. Infanterie-Division.

01/1941: Era posta sotto il comando dell’Höheres-Kommando z.b.V.  XXXIV della 17. Armee (HG B).

24/03/1941: Le venne sottoposto il Feldersatz-Bataillon 168.

16/06/1941: Si trovava a nord di PRZEMYSL in POLONIA a contatto con la 257. Infanterie-Division. Era sottoposta al XXXXIX. Gebirgs-Korps della 17. Armee (HG A).

19/06/1941: Venne spostata più a nord sulla rotabile che da JAROSLAW conduceva a L’VOV (Lemberg).

22/06/1941: Prese parte all’invasione dell’UNIONE SOVIETICA ancora in linea col XXXXIX. Gebirgs-Korps. (HG Süd). Avanzò dal settore di JAROSLAWL oltre il Fiume SAN raggiungendo JAWOROW, proseguì fino a LVOV (Lemberg), e poi oltre WINNITZA fino al settore di TSCHERKASSY. Poi ebbe il compito di coprire il fianco di 6. Armee e 17. Armee.

23/06/1941: Avanzava in direzione di LASKI.

04/07/1941: Combatteva con il IV. Armee-Korps della 17. Armee (HG Süd).

15/07/1941: Si trovava a nord-ovest di PROSKUROW, sottoposta al Höheres-Kommando z.b.V. XXXIV della 6. Armee.

19/07/1941: Era sottoposta al IV. Armee-Korps (denominato anche Gruppe von Schwedler dal nome del suo comandante) della 17. Armee (HG Süd), nella zona di KIEW.

21/07/1941: Il Feldersatz-Battaillon 168 venne disciolto.

05/08/1941: Combatteva ancora col IV. Armee-Korps-Gruppe von Schwedler della 17. Armee.

04/09/1941: Era sulla riva occidentale del fiume DNJEPR a nord di CHERKASY (Tscherkassy). Sul suo fianco sinistro si trovava la 94. Infanterie-Division su quello destro la 297. Infanterie-Division. Piu a est il Panzergruppe 1 aveva attraversato il DNJEPR con l’obiettivo di congiungersi alle truppe del Panzergruppe 2 chiudendo in una sacca le unità Sovietiche che difendevano l’area di KIEW. Era sempre sottoposta al Gruppe von Schwedler della 17. Armee (HG Süd).

16/09/1941: Veniva chiusa presso LOKHVITSA la sacca, denominata poi di KIEW, contenente 21. Armata, 5. Armata, 26. Armata e 37. Armata sovietiche. In questa operazione vennero catturati 665.000 Prigionieri.

20/09/1941: Avanzava lungo il fiume DNJEPR in direzione sud e raggiungeva KREMENCHUK (Krementschug).

26/09/1941: Combatteva con il LII. Armee-Korps della 17. Armee (HG Süd).

03/10/1941: Si trovava a est di POLTAVA (Poltawa) ancora in linea con il LII. Armee-Korps.

16/10/1941: Passò al XI. Armee-Korps sempre con la 17. Armee (HG Süd).

10/1941: Avanzò oltre POLTAWA fino a KHARKIV (Charkow).

14/11/1941: Il comandante della divisione Generalleutnant Georg Braun venne ucciso presso KHARKIV da partigiani Sovietici.

15/11/1941: Lo Stab della divisione giungeva a KHARKIV. Era sottoposta al XI. Armee-Korps nel frattempo passato alla 6. Armee (HG Süd).

31/11/1941: Sempre a KHARKIV, venne brevemente assegnata al LV. Armee-Korps.

01/12/1941: Si trovava ancora a KHARKIV direttamente sottoposta alla 6. Armee (HG Süd).

01/1942: A causa dello sfondamento avvenuto a sud di KHARKIV, venne a formarsi un saliente Sovietico denominato di IZYUM (Isjum), in cui si era incuneata la 57. Armata Sovietica. Date le condizioni del terreno vennero formati numerosi gruppi di combattimento per fronteggiare di volta in volta gli attacchi Sovietici. Prese posizione sul Fiume DONEZ, nel lato Sud del saliente, sotto al XXXXIV. Armee-Korps della 17. Armee (HG Süd).

14/02/1942: Combatteva sulla difensiva sul Fiume DONEZ nel settore di SLAWJANSK (Slov’yansk).

02-05/1942: Rimase nelle posizioni sul Fiume DONEZ sempre sottoposta al XXXXIV. Armee-Korps della 17. Armee (HG Süd).

01/05/1942: Il III./Infanterie-Regiment 169 venne disciolto.

12/06/1942: Il II./Infanterie-Regiment 196 venne disciolto.

17-24/06/1942: Partecipò alla battaglia per l’eliminazione del saliente di IZYUM, all’inizio dell’operazione era frazionata in due formazioni, circa un terzo della divisione si trovava presso SLAWJANSK con elementi della 384. Infanterie-Division, il resto era più a ovest, presso LOZOVAYA (Losowaja) con elementi della 289. Infanterie-Division. Dopo le fasi iniziali della manovra di accerchiamento, rimase nella parte arretrata del fronte ad ovest di SLAWJANSK.

21/06/1942: Avanzò in direzione nord portandosi a ovest di IZYUM, alle spalle della 384. Infanterie-Division, con l’intento di chiudere la sacca contenete la 6. Armata e la 57. Armata sovietiche. Combatteva ancora con il XXXXIV. Armee-Korps.

22/06/1942: Ancora nella zona tra PETROVSKOYE e IZYUM, combatteva contro elementi della 30. Divisione di cavalleria sovietica. La sacca contenente le due armate sovietiche venne chiusa presso BALAKLEYA dalla 71. Infanterie-Division e 14. Panzer-Division.

28/06/1942: Dopo aver concluso la battaglia che annientò le truppe della 6. Armata e 57. Armata sovietiche e aver eliminato il saliente di IZYUM, venne messa in movimento in direzione nord per raggiungere le truppe della 2. Armee (HG Süd). Era sottoposta al XXXXIV. Armee-Korps della 17. Armee (HG Süd), con cui iniziava la campagna estiva tedesca sul fronte Sud, denominata “Fall Blau”.

07/1942: La divisione avanzò combattendo fino a VORONEZ (Woronesch) dove prese posizione sul Fiume DON.

02/07/1942: Il II./Infanterie-Regiment 188 venne disciolto.

25/07/1942: Era sottoposta al XIII. Armee-Korps della 2. Armee (HG Süd).

09/09-28/10/1942: Si trovava a nord ovest di VORONEZ fronteggiando le truppe della 38. Armata sovietica, ancora sottoposta al XIII. Armee-Korps della 2. Armee (HG A).

03/10/1942: L’Aufklärungs-Abteilung 168 cambiò denominazione in Radfahr-Abteilung 168.

01/11/1942: L’Infanterie-Divisions-Nachschubführer 168 cambiò denominazione in Kommandeur der Infanterie-Divisions-Nachschubführer 168.

20/11/1942: Il Radfahr-Abteilung 168 venne espanso su cinque Kompanien e denominato Ski-Bataillon 168.

01/01/1943: Era sempre nord ovest di VORONEZ sotto al XIII. Armee-Korps della 2. Armee (HG B).

20/01/1943: Iniziava l’offensiva invernale sovietica presso VORONEZ. Combatté sulla difensiva e poi arretrò sul Fiume OSKOL, presso GORSHETSNOJE.

07/02/1943: Si trovava presso KRASS. SARJA con elemanti della 26. Infanterie-Division e della 57. Infanterie-Division.

12/02/1943: La divisione si dirigeva verso DOMINITZA con 75. Infanterie-Division, 340. Infanterie-Division, e il Grenadier-Regiment 199 della 57. Infanterie-Division.

19/02/1943: Era in ritirata in direzione di SSUMY, sottoposta al VII. Armee-Korps della 2. Armee (HG B).

06/03/1943: Si trovava a nord di SSUMY, ancora in linea con il VII. Armee-Korps della 2. Armee nel frattempo passata all’Heeresgruppe Mitte.

16/03/1943: Lo Ski-Bataillon 168 riprese la vecchia denominazione Radfahr-Abteilung 168.

22/03/1943: Si trovava presso KRASSNOPOLJE, a est di SSUMY.

01/04/1943: I battaglioni in precedenza disciolti vennero sostituiti in questo giorno da quelli del disciolto Grenadier-Regiment 188; il I./Grenadier-Regiment 188 divenne il III./Grenadier-Regiment 169, il III./Grenadier-Regiment 188 divenne il II./Grenadier-Regiment 196; il Grenadier-Regiment 188 venne ricostituito in quello stesso giorno dal cambio di denominazione dell’Alarm-Regiment 1 (von Künsberg) della 2. Armee, costituito il 14/01/1943. Il Radfahr-Abteilung 248 che le era stato sottoposto nell’estate 1942, cambiò denominazione in Aufklärungs-Abteilung 248.

22/04/1943: Il Radfahr-Abteilung 168 venne nuovamente denominato Aufklärungs-Abteilung 168.

19/06/1943: Si trovava a sud di SSUMY, ancora in linea con il VII. Armee-Korps della 2. Armee (HG Mitte).

07/1943: Nel corso del mese arretrò combattendo fino al Fiume DNJEPR nel settore a nord di KIEV (Kiew).

10/08/1943: Nei boschi a ovest di BOROMLJA, formazioni di carri Sovietici si spostavano verso nord per attaccare le posizioni della divisione, ma venivano a loro volta attaccati da formazioni di Stuka.

11/08/1943: Era schierata tra la città di BOROMLJA e la città di SCHEWTSCHENKOFF a contatto con la 57. Infanterie-Division.

01/11/1943: Venne riorganizzata in una Division neuer Art 44, con lo scioglimento del III. Bataillone di tutti gli Infanterie-Regimenter.

02/11/1943: All’Aufklärungs-Abteilung 248 venne assegnato il 3. Schwadron dell’Aufklärungs-Abteilung 223.

03-06/11/1943: Con la 88. Infanterie-Division, la 388. Infanterie-Division e la 323. Infanterie-Division presidiava il fronte a nord della città di KIEV. Un attacco sovietico la costrinse a ritirarsi verso est lasciando cadere la città in mano alle truppe sovietiche. Nel corso del mese arretrò passando per la zona di RADOMYSCHL fino a ZHYTOMYR (Shitomir). Era ancora sottoposta al VII. Armee-Korps della 4. Panzerarmee (HG Süd).

15/11/1943: Il Panzerjäger-Abteilung 168 ricevette una 3. (Flak-) Kompanie, ma cedette la 2. Kompanie per la formazione dello Sturmgeschütz-Abteilung 1168.

27/11/1943: L’Aufklärungs-Abteilung 248 camniò denominazione in Divisions-Füsilier-Bataillon (A.A.) 168, ed entro fine anno venne nuovamente denominato in Divisions-Füsilier-Bataillon (A.A.) 68.

12/1943: Passò al XIII. Armee-Korps della 4. Panzerarmee (HG Süd).

26/12/1943-12/01/1944: Si ritirò combattendo durante l’offensiva sovietica di ZHYTOMYR-BERDICHEV. Al termine dell’offensiva si trovava a sud-ovest di BERDICHEV ancora sottoposta al XIII. Armee-Korps.

30/01/1944: Si trovava nelle retrovie a sud di STAROKOSTANTINOV.

02/02/1944: A causa delle gravi perdite subite nel settore di ZHYTOMYR, all’inizio del mese venne posta a riposo per essere riorganizzata nel Truppenübungsplatz DEMBA, in POLONIA. Venne ricreata come divisione della 24 Welle utilizzando la Schatten-Division Demba.

04/02/1944: Il Reserve-Artillerie-Regiment 11 della 141. Reserve-Division sostituì il disciolto II./Artillerie-Regiment 168.

02/1944: Il Pionier-Bataillon ricostituì la 2. e la 3. Kompanie utilizzando elementi del Reserve-Pionier-Bataillon 1.

04/1944: Venne trasferita per ferrovia in UCRAINA SETTENTRIONALE (Nordukraine), nel settore di KOVEL (Kowel) e sottoposta al XXXXVI. Panzerkorps della 1. Panzerarmee dell’Heeresgruppe Nordukraine.

09/07/1944: Combatteva ad ovest di CHERNIVTSI (Tschernowitz) presso KOLOMYYA, sotto al VII. Korps della 1. ungarische Armee (HG Nordukraine).

13/07-29/08/1944: Durante l’offensiva Sovietica nell’area di LVOV-SANDOMIR, combattè dentro e a nord della città di L’VOV (Lemberg). Il 26/07 L’VOV venne conquistata dalle forze sovietiche del 1. Fronte Ucraino. Combatté arretrando fino alla VISTOLA (Weichsel). Venne inviata a fronteggiare l’ala sud della testa di ponte sovietica sulla VISTOLA a BARANOW (Weichselbrückenkopf Baranow).

19-31/08/1944: Combatteva con il XXIV. Panzerkorps della 1. Panzerarmee (HG Nordukraine). Si trovava presso SANOK ai piedi dei CARPAZI.

01/09/1944: Il Kommandeur der Infanterie-Divisions-Nachschubführer 168 cambiò denominazione in Divisions-Versorgungs-Regiment 168.

01/10/1944: Venne inviata a più a nord, proprio nella zona centrale del saliente della testa di ponte sovietica sulla VISTOLA a BARANOW. Si trovava tra SZYDLOW e STOPNICA, ed era sottposta al XXXXVIII. Panzerkorps della 4. Panzerarmee (HG A).

31/12/1944: Era ancora sottoposta al XXXXVIII. Panzerkorps della 4. Panzerarmee (HG Nordukraine).

12/01/1945: Iniziava l’attacco sovietico dalla testa di ponte di BARANOW in direzione ovest, che terminò il 2 Febbraio quando le truppe sovietiche raggiunsero il fiume ODER a soli 70 Km da BERLINO (Berlin). Con tutta la 4. Panzerarmee si ritirò attraverso i Monti BESCHIDI (Beskiden), arretrando
fino in ALTA SLESIA (Oberschlesien).

15-26/02/1945: I resti della divisione vennero raccolti nel Kampfgruppe 68 ID e sottoposti al LIX. Armee-Korps della 1. Panzerarmee. Si trovava a nord-est di OSTRAVA (Ostrau) nelle vicinanze di RACIBORZ.

16/03-10/04/1945: Le truppe sovietiche di 60. Armata e 38. Armata lanciarono l’ Operazione MORAVSKO-OSTROVSKAYA tesa ad aggirare da nord le truppe del LIX. Armee-Korps che presidavano l’area di OSTRAVA. La divisione fu costretta a ritirarsi verso ovest in MORAVIA (Mähren).

04/1945: Il III./Artillerie-Regiment 331 della 331. Infanterie-Division sostituì il III./Artillerie-Regiment 168, il cui Stab prese il posto del disciolto IV./Artillerie-Regiment 168.

12/04/1945: Era sottoposta all’ XI. Armee-Korps della 1. Panzerarmee.

07/05/1945: Era sottoposta al XXXX. Panzerkorps della 17. Armee (HG Mitte).

08/05/1945: Capitolò alle forze Sovietiche nel settore di JÄGERNDORF (Sudetenland).

Bibliografia:

Bernage-De Lannoy Les Divisions de l’Armee de Terre Allemande Vol. I Heimdal France, 1994
Spunto per l’immagine
www.wwiidaybyday.com
Internet, 2005
balsi.de Internet, 2010
www.lexikon-der-wehrmacht.de Internet, 2010
www.axishistory.com Internet, 2010
www.wwii-photos-maps.com Internet, 2011

Ringraziamo John del sito www.wwii-photos-maps.com per la cordiale assistenza

Thanks to John of www.wwii-photos-maps.com for his Kind assistance

Libri:

Oberstlt. i.G. a.D. Freiherr. von Berlepsch, Die 68. Infanterie-Division 1939-1945, manoscritto

Bruno Sutkus, Sniper Ace: From the Eastern Front to Siberia,


OKH - Oberkommando Heeres

Realizzato da Lorenzo Carbone