pagina precedente pagina seguente 44. Reichsgrenadier-Division Hoch und Deutschmeister

Nota: Unità creata da Alessandro Nespoli che qui ringrazio sentitamente.

Origine: Wehrkreis XVII

Gliederung:
1943
Reichsgrenadier-Regiment "Hoch- und Deutschmeister" (Grenadier-Regiment 134)
Grenadier-Regiment 131
Grenadier-Regiment 132
Artillerie-Regiment 96
Aufklärungs-Abteilung 44
Panzerjäger-Abteilung 46
Pionier-Bataillon 80
Granatenwerfer-Bataillon 44 (dal 28/08/1944)
Feldersatz-Bataillon "Hoch- und Deutschmeister" (FEB 44)
Nachrichten-Abteilung 64
Kommandeur des Infanterie-Nachschubs "Hoch- und Deutschmeister"

Divisionskommandeure:
01/06/1943-01/01/1944: General der Infanterie Dr. Franz Beyer
01/01/1944-01/05/1944: Generalleutnant Dr. Fritz Franek
01/05/1944-25/06/1944: Generalleutnant Bruno Ortner
25/06/1944-23/03/1945: Generalleutnant Hans-Günther von Rost
23/03/1945-08/05/1945: Oberst Hoffmann

Storia:

01/06/43: Venne creata dal cambio di struttura e organizzazione della 44. Infanterie-Division.

01/06-27/07/1943: Operazioni sul canale della MANICA in BELGIO (Belgien).

08/1943: Venne trasferita in ITALIA SETTENTRIONALE come elemento della riserva dell'Heeresgruppe B.

08/09/1943: In seguito all'armistizio dell'ITALIA, partecipò ad operazioni di disarmo dell'esercito italiano nella zona di BOLZANO, direttamente sottoposta all'Heeresgruppe B. 4 Tiger del Tigergruppe Meyer appoggiarono il Kampfgruppe Furbach, (Furbach era il comandante del Grenadier-Regiment 132), impegnato nelle operazioni di disarmaro delle truppe italiane.

10/1943: Si trovava a FIUME in ISTRIA, dove prese parte ad azioni antipartigiane. Era sottoposta al II. SS-Armee-Korps, a sua volta direttamente sottoposto all'HG B.

11/1943: Cedette elementi alla 362. Infanterie-Division: il III./Grenadier-Regiment 131 divenne il I./Grenadier-Regiment 955, e il III./Artillerie-Regiment 96 divenne il III./Artillerie-Regiment 362. Il personale ceduto venne sostituito da rimpiazzi.

12/1943: Venne inviata a CASSINO, a sud di ROMA, per arginare l'avanzata degli alleat. Entrò in linea con il XIV. Panzerkorps della 10. Armee (HG C).

28/11/1943-04/01/1944: Prese parte alla battaglia difensiva sul fiume SANGRO.

05-25/01/1944: Battaglie difensive sui fiumi GARIGLIANO e RAPIDO.

23/01/1944: La divisione si trovava a presidio della Linea Gustav nel tratto tra MONTE MARE e i sobborghi settentrionali di CASSINO, assieme all'Hochgebirgs-Bataillon 3 e alla 5. Gebirgsjäger-Division, rinforzata dal Panzergrenadier-Regiment 8 della 3. Panzergrenadier-Division. Nel campo opposto il fronte era occupato dalla 2éme Division d'Infanterie Marocaine (2 DIM) e dalla 3ème Division d'Infanterie Algérienne (3 DIA), unità del Corps Expéditionnaire Français (CEF). Quel giorno, nell'ambito delle operazioni alleate sulla Linea Gustav, era in pieno svolgimento l'attacco della 2 DIM contro le posizioni tedesche di MONTE SANTA CROCE, all'estrema destra dello schieramento della 5th (US) Army americana.

25/01- 02/01/1944: La divisione era impegnata nella Battaglia del BELVEDERE, nell'ambito della prima battaglia difensiva di CASSINO.

15/03-24/03/1944: La divisione fu impegnata nella seconda battaglia difensiva di CASSINO, ancora in linea con il XIV. Panzerkorps della 10. Armee (HG C).

01-18/06/1944: Si ritirava attraverso gli ABRUZZI in direzione del lago TRASIMENO, sottoposta al LI. Armee-Korps della 10. Armee (HG C).

19/06-25/08/1944: Iniziò i combattimenti a difesa della linea GOTICA sul fiume TEVERE a nord di AREZZO.

28/08/1944: La divisione venne riorganizzata secondo lo standard della Division neuer Art 44. Il I./Grenadier-Regiment 131 venne riorganizzato per diventare il Granatenwerfer-Bataillon 44. Il I./Grenadier-Regiment 132 e il III./"Hoch- und Deutschmeister" vennero disciolti, III. /Grenadier-Regiment 131 e il III./Grenadier-Regiment 132 divennero rispettivamente I. /Grenadier-Regiment 131 e I. /Grenadier-Regiment 132.

25/09-01/10/1944: Si trovava sugli Appennini, ad est di CASTEL DEL RIO, in ritirata verso IMOLA.

10/1944: Nel corso del mese venne direttamente sottoposta alla 10. Armee (HG C), che la fece arretrare attraverso gli Appennini in direzione di BOLOGNA.

01/11/1944: Venne ritirata dalla linea e sottposta al LXXXXVII. Armee-Korps z.b.V. della 10. Armee (HG C) nella zona di UDINE per un periodo di riposo.

26/11/1944: Era ancora nella zona di UDINE, combattendo le formazioni partigiane sotto al LXVIII. Arme-Korps della 10. Armee (HG C).

11/1944: Alla fine del mese venne trasferita con il LXVIII. Armekorps alla 2. Panzerarmee (HG F).

12/1944: Era ancora sottoposta al LXVIII. Armee-Korps della 2. Panzerarmee (HG F) nella zona di FÜNFKIRCHEN.

01/1945: Era sempre in linea con il LXVIII. Armee-Korps della 2. Panzerarmee nel frattempo passato all'Heeresgruppe Süd nella zona di FÜNFKIRCHEN.

02/1945: La divisione venne inviata in UNGHERIA, dove venne sottoposta al Panzerkorps "Feldherrnhalle" della 8. Armee (HG Süd).

06/02/1945: L'OKH rilasciava l'autorizzazione al Grenadier-Regiment 134 ad indossare un bracciale con il titolo di Hoch- und Deutschmeister. La motivazione dell'assegnazione di questo titolo è dovuto alle sue "eroiche prestazioni" in combattimento.

03/1945: Era la riserva dell'Heeresgruppe Süd, si trovava nella zona del lago BALATON (Plattensee).

04/1945: Si ritirò combattendo verso l'AUSTRIA, sottoposta al I. Kavallerie-Korps della 2. Panzerarmee (HG Süd)

05/1945: Combatteva con il XXXXIII. Armee-Korps della 8. Armee (HG Ostmark).

10/05/1945: La maggioranza della divisione si arrese agli americani presso HÖHENFURTH, una parte di essa si arrese ai russi.

Fonti:
  www.feldgrau.com   Internet, 2008
  www.die-deutsche-wehrmacht.de   Internet, 2008
  www.lexikon-der-wehrmacht.de   Internet, 2008
  balsi.de   Internet, 2009
Spunto per l'immagine wwiidaybyday.com   Internet, 2005
Mappe www.guthemberg-e.com   Internet, 2009
  www.Dalvolturnoacassino.it   Internet, 2009
       

http://members.aon.at/dbundsch/id44.htm

Libri:

Schimak/Lamprecht/Dettmer, Die 44. Infanterie-Division. Tagebuch der Hoch- und Deutschmeister, Austria Press, 1969, 384 pp

Dettmer/Jaus/Tolkmitt, Die 44. Infanterie-Division /Reichsgrenadier-Division Hoch und Deutschmeister 1938-1945 Bildband, Podzun-Pallas-Verlag, 1979, 174 pp

Friedrich Dettmer, Ergänzungen zur Divisionsgeschichte (der 44. Inf.Div.) Teil l: Gefechtsbericht Kesselschlacht um Kiew 20.9.1941-29.9.1941, ?, ?, 43 pp

Friedrich Dettmer, Ergänzungen zur Divisionsgeschichte Teil 4: Stellenbesetzungen von Einheiten der 44. Inf.Div./Reichsgrenadier-Division "Hoch- und Deutschmeister" 1939-1945, ?, ?, 1987, 185 pp