pagina precedente pagina seguente schwere Panzer-Abteilung 504
Panzer-Abteilung 504 (Tropen)
Stemma dello sPzAbt 504 in Africa e Sicilia 215. PzAbt (Magg. Gierka) insigna in Sicilia Stemma dello sPzAbt 504 dal 1944

Origine: Wehrkreis XI (Fallingbostel)

Feldpostnummern:
Unità Feldpostnummer Feldpostnummer dal 12/1943
Stab 06668 A 39696 A per breve tempo
16098 dal 12/1943
Stabskompanie 06668 B 39696 B per breve tempo
42704
1. Kompanie 06668 C 39696 C per breve tempo
01457 dal 12/1943
2. Kompanie 06668 D 39696 D per breve tempo
19034 dal 12/1943
3. Kompanie 06668 E dal 02/1943 39696 E per breve tempo
02178 dal 12/1943
4. Kompanie 06668 F dal 04/1943 -
5. Kompanie 06668 G dal 04/1943 -
6. Kompanie 06668 H dal 04/1943 -
7. Kompanie 06668 I dal 04/1943 -
Pz.-Werkstatt-Kompanie 06668 E fino al 02/1943
06668 F dal 02/19s43 al 04/1943
06668 F dal 04/1943
04333

Kommandeure:

?-13/05/1943: Major August Seidensticker
-09/1944: Major Kühn
-08?/1944: Hptm. Rabe (StabsKp.)
-08?/1944: Hptm. Wriedt (3. Kp.)
09/1944-02/05/1945: Major Nill

Storia:

Per la prima volta in modo sperimentale sto introducendo dei link a files .kmz (), che sono impiegati dal programma Google Earth per segnare punti sul globo terrestre. Se installate il programma dal sito earth.google.com e cliccate sulle icone dei links, il programma vi porterà automaticamente nella località segnata. Lo scarico è gratuito e io appoggio in modo particolare questo programma!

08-13/01/1943: Venne creato a FALLINGBOSTEL , nel Wehrkreis XI, come unità indipendente delle Heerestruppen su due schwere Kompanien, con personale del III./Panzer-Regiment 4. Il Panzer-Ersatz-Abteilung 500 era responsabile dei rimpiazzi.

17/01/1943: Venne ricevuto l'ordine di impiegare il reparto per costituire il III. Abteilung del Panzer-Regiment 35, ma venne presto cancellato.

13/02/1943: La 2. Kompanie ricevette l'ordine di cambiare denominazione in 1./Panzer-Abteilung 505.

17/02/1943: Venne cancellato l'ordine di trasferimento della 2. /504 al Panzer-Abteilung 505.

26/02/1943: Arrivò l'ordine di impiegare il reparto per la creazione del III. Abteilung del Panzer-Regiment 8, ma venne anche questo in breve tempo annullato.

28/02/1943: A causa del breve tempo passato nell'addestramento e dei ritardi nella consegna dei veicoli e dell'equipaggiamento, il reparto non iniziò a muoversi da FALLINGBOSTEL fino alla fine del mese di febbraio del 1943.

06/03/1943: L'Abteilung venne espanso su 3 schwere Kompanien dopo la riorganizzazione per la Tropenverwendung (impiego in climi tropicali).

08/03/1943: Venne trasferito a PACECO , in SICILIA.

03/1943: Nel corso del mese lo Stab e la 1. Kompanie vennero traghettati in TUNISIA con 11 Tiger e 19 Panzer III N.

12/03/1943: Altri 3 Tiger raggiunsero il reparto in SICILIA.

15/03/1943: Il comandante, Major August Seidensticker, impaziente per il ritardo nell'invio della sua unità in TUNISIA, vi arrivò dopo un avventuroso viaggio su di uno Junkers Ju 52 carico di fusti di benzina.

17/03/1943: Il reparto venne unito allo schwere Panzer-Abteilung 501 sotto il comando del Major August Seidensticker, che sostituiva il comandante precedente, ferito ed evacuato in GERMANIA il giorno del suo arrivo. Il reparto si trasferì per 400 chilometri verso sud nel settore di MAKNASSY , dove le truppe americane minacciavano di separare l'Afrika Korps dalla Panzer-Armee Afrika.

20/03/1943: In GERMANIA venne interrotta la costituzione della 3. Kompanie.

22-23/03/1943: I primi 5 Tiger sbarcarono a BISERTA (Bizerta) . Solo la 1. Kompanie riuscì a raggiungere il NORDAFRICA, mentre la 2./504 rimase in SICILIA.

01/04/1943: Altri 2 Tiger raggiunsero il reparto in TUNISIA.

13/04/1943: A causa del peggiorare della situazione in TUNISIA, la 2./504, a PACECO con 9 Tiger e 6 Panzer III N, venne assegnata al Panzer-Abteilung 215. Secondo la Feldpostübersicht il reparto traghettato in TUNISIA venne ampliato su 7 Kompanien. (N.d.A.: probabilmente si trattava della somma dei due Tiger-Abteilungen 501 e 504).

18/05/1943: Lo Stab, la 1./504 e la parte dei reparti officina traghettati in TUNISIA si arrendono a CAP BON. .

26/05/1943: La 2./504, ancora a PACECO , in SICILIA, venne momentaneamente incorporata nel Panzer-Abteilung 215 come 4. Kompanie.

06/1943: Nel corso del mese la 2. Kompanie prese in carico altri 6 Tiger, portando il totale dei carri in SICILIA a 17. Venne anche trasferita nel settore di CALTAGIRONE .

22/06/1943: La 3./504, ancora in costituzione in GERMANIA, cambiò denominazione in 11./Panzer-Regiment Gro▀deutschland passando quindi alla Panzer-Division Gro▀deutschland.

30/06/1943: La 2./504 venne formalmente sottoposta alla Panzer-Division Hermann Göring, in arrivo da NAPOLI, mentre il Panzer-Abteilung 215 venne trasferita in SICILIA OCCIDENTALE con la 15. Panzergrenadier-Division.

10/07/1943: La 2. Kompanie con 17 Tiger passò sotto al comando della Fallschirm-Panzer-Division Hermann Göring. Altri elementi del reparto che non erano stati trasferiti in AFRICA vennero incamerati nella Panzer-Abteilung 215.

11/07/1943: La 2./504 venne impiegata assieme alla Fallschirm-Panzer-Division Hermann Göring contro le teste di sbarco di GELA.

07-08/1943: La 2./504 combatté tra GERBINI, BELPASSO, NICOLOSI, TRECASTAGNI e PISANO .

17/08/1943: L'unico carro operativo, il numero 222, venne evacuato attraverso lo STRETTO DI MESSINA. L'unità non aveva più mezzi in SICLIA.

22/08/1943: Dopo alcuni giorni, il Tiger 222 dovette essere abbandonato per un guasto allo sterzo sulle strade tortuose della CALABRIA.

09/1943: I superstiti della Campagna di SICILIA si radunarono a CASSINO .

18/11/1943: A WEZEP , in OLANDA, i 185 superstiti della Campagna di SICILIA si unirono ai membri del Panzer-Abteilung 18 della disciolta 18. Panzer-Division per ricreare un nuovo Panzer-Abteilung 504. Per il periodo della sua ricostituzione l'unità era sotto il comando del LVIII. Reserve-Panzerkorps dell'Oberbefehlshaber West.

28/02-21/04/1944: Vennero presi in carico 45 Tiger.

10/03/1944: La Panzer-Kompanie (Fkl) 314 venne incorporata nel reparto come 3./504.

30/04-04/05/1944: Il reparto venne trasferito in FRANCIA, nel settore di TOURS per completare il proprio addestramento. In questi giorni tenne alcune esercitazioni assieme alla 17. SS-Panzergrenadier-Division Götz von Berlichingen.

03/06/1944: Arrivò l'ordine di trasferimento alla volta dell'ITALIA.

09-14/06/1944: Il reparto arrivò in TOSCANA , dove un Bergepanther andò subito perso per attacco aereo.

22/06/1944: Primo attacco della 1./504 nel settore di MONTEPESCALI , lungo la Statale AURELIA.

23/06/1944: In un imboscata nel settore di PEROLLA , l'Oberfähnrich Röhrig distrusse 23 carri americani che avevano sfondato le linee tedesche a GIUNCARICO . 11 vennero colpiti con il fuoco dei 4 Tiger del plotone di Röhrig e gli altri 12 furono dati alle fiamme dopo che gli equipaggi li avevano abbandonati. Röhrig ricevette la Ritterkreuz per quest'azione, unico del reparto a ricevere questa decorazione.

01/07/1944: Dei 18 Tiger ancora in carico ne erano operativi 8. Il reparto venne impiegato nella difesa di CECINA contro la 34th US Infantry Division Red Bull, dove perse un Tiger al comando del Leutnant Keitel. In questo periodo la 3. Kompanie era assegnata alla 16. SS-Panzergrenadier-Division Reichsführer-SS, mentre il resto dell'unità combatté sotto la 162. (turkmenische) Infanterie-Division.

22/06/-31/07/1944: Dei 27 Tiger persi durante i tumultuosi arretramenti tra GROSSETO e LIVORNO , solo due lo furono per azione del nemico, nonstante gli sforzi del Bergezug (plotone recupero) al comando del Leutnant Karl Goldschmidt.

14/08/1944: La 1. Kompanie cedette i propri mezzi alle altre due e venne trasferita a VIENNA (Wien) per addestrarsi all'impiego dei carri Tiger II. In TOSCANA il reparto era sottoposto alla 10. Armee.

08/1944: Il reparto venne ritirato dalla linea del fronte e posto a riposo nel settore di PARMA . Alcuni Tiger al comando del Leutnant Clemens vennero prelevati dall'Armeegruppe Ligurien (senza avvisare il comando del reparto) e inviati a GENOVA in attesa di uno sbarco alleato. Dopo aver soggiornato per alcuni giorni in alcuni tunnel ferroviari tornarono al reparto.

09/1944: L'Abteilung venne trasferito nel settore di RIMINI , dove entrò in linea nei pressi di SAN MARINO e SAN FORTUNATO.

12/1944: Il settore si stabilizzò tra LUGO DI ROMAGNA e MASSA LOMBARDA .

12/02/1945: Furono presi in carico i 15 carri Tiger I del 508. schwere Panzer-Abteilung in trasferimento verso la GERMANIA.

15/03/1945: Erano riportati 32 Tiger operativi.

12/04/1945: Nel settore di MASSA LOMBARDA il reparto, schierato in frutteti che impedivano la vista, subì gravi perdite a causa della fanteria e dei carri neozelandesi. Iniziò il ripiegamento verso nordovest incalzati dalle truppe della 8th British Army. Alcuni Tiger combatterono ad ARGENTA sotto l'Oberleutnant von Wedelstaedt.

26/04/1945: Tutti i Tiger tranne 2 vennero persi a sud del Fiume PO tra BONDENO e FINALE EMILIA , i membri del reparto si radunarono a SAN PIETRO IN GU , a est di VICENZA, per organizzare il ripiegamento.

28/04/1945: L'ultimo Tiger del reparto venne perso quando sprofondò nella cisterna del cortile di una villa in VENETO.

02/05/1945: Il reparto ricevette gli ordini di capitolazione nella valle di AGORDO . Da qui i suoi membri, consegnatisi ai partigiani, vennero consegnati dopo alcuni giorni alle truppe americane.

Bibliografia:
  www.lexikon-der-wehrmacht.de   Internet, 2006
Schneider, Wolfgang Tiger in Combat Vol. 1 Fedorowicz Publishing Winnipeg, Mb, CA 1998
Jentz Tiger Schiffer  
Jentz Panzer Truppen Schiffer